• 10279 Concerto di musica classica a Soazza
    Domenica 30 aprile 2017
  • 9113 My Charm - Moesa d’AUr
  • 8344 Fuori ... posto!
Parrocchie
mercoledì 2 maggio 2012.
Novità parrocchia di Roveredo - Maggio 2012

Battesimi di questo mese:
 

-  JAN ANGUS MARTINELLI, il 13 maggio (domenica), ore 16.00, S. Anna

-  MALIKA COSTA, il 20 maggio (domenica), ore 11.30, S. Anna
 
Ultimamente sono andati dal Signore (Eterno riposo alla sua anima…):
 

-  SILVANO MAININI († 20.03.2012)

-  ORSOLA PEDRAZZI († 12.04.2012)
 


IL RITIRO DEI BAMBINI DELLA PRIMA COMUNIONE

In preparazione a ricevere il sacramento della Prima Comunione, i bambini della nostra Parrocchia, insieme con i loro genitori si sono dati appuntamento sabato il 21 aprile alle ore 9.00 davanti all’ex Denner, dove ad attenderli c’erano i tre pullmini che li hanno condotti ad Ascona.
 
In Ascona sono stati accolti presso il Collegio Papio che ha messo a disposizione i propri locali per permetterli di vivere una giornata di ritiro, alternata da catechesi, preghiera e tanto gioco. Il nostro Parroco d. Pietro, “sostenuto” da Lucio, Paola e Agrita, ha cercato di aiutare i bambini e i loro genitori a comprendere meglio il senso del sacramento della Prima Comunione.
 


 
Al mattino i ragazzi, dopo una profonda preparazione e un momento della riflessione, accompagnati con il canto e la preghiera, hanno vissuto la Prima Confessione. Al pomeriggio, dopo aver mangiato il pranzo al sacco, si sono lasciati trascinare da una sfida in una partita di calcio coinvolgendo nel gioco anche d. Pietro, dai vari giochi e dai competizioni divertenti. Verso le ore 15.00 i genitori sono stati invitati da Lucio a una catechesi sul bisogno della fede nella famiglia cristiana, invece i bambini hanno provato i canti e i riti della Messa della Prima Comunione. Al termine la giornata si è conclusa con la preghiera, fatta insieme su un piazzale.
 
E’ stata una giornata davvero intensa e vivace, poiché tutti ci siamo lasciati coinvolgere da tante proposte che abbiamo potuto godere ad Ascona.
 
“La cosa che mi è rimasta più impressa è stata quando ci siamo recati in chiesa e abbiamo fatto la Prima Confessione. All’inizio avevo paura, ma subito mi sono resa conto che quando si avvicina a Gesù non si deve spaventare. Alla fine mi sono sentita molto leggera…”
 

“Io mi sono divertito molto, ma la cosa che mi ha colpito di più è stato il momento nel quale d. Pietro ci ha fatto provare l’ostia (che non era Gesù, ma solo pane)”.
 

“L’incontro con Lucio è stato molto bello, perché abbiamo potuto scambiare le nostre opinioni su come non è facile oggi giorno essere i bravi genitori. L’essere insieme con gli altri papà e mamme ad Ascona ci ha dato la possibilità di conoscerci meglio e incontrarci in un altro contesto che quello scolastico”.
 

UN MOMENTO DI RIFLESSIONE

Da venerdì (23.03) a domenica (25.03), in una dozzina di partecipanti, abbiamo fatto un breve ritiro spirituale, organizzato e guidato da don Pietro, senza dover distoglierci troppo dai nostri impegni quotidiani. La riflessione era incentrata sul tema del peccato. Dopo un primo momento di preghiera in serata a San Giulio, ci siamo trasferiti al centro di Belecc per vedere il film “L’avvocato del diavolo”: una storia fittizia che mostra come il male, dapprima magari con una scelta che sembra appagante e piacevole, a poco a poco con scelte vieppiù vincolanti, ci imprigiona in un vincolo sempre più ossessivo dal quale è poi difficile uscire. Se fossimo capaci di avere costantemente gli occhi dell’anima verso il Signore, ci sarebbe molto più facile riconoscere e sfuggire a queste sollecitazioni.
 


 
Nel pomeriggio del giorno seguente ci siamo recati al monastero di Claro. Nella pace e nella deliziosa cornice del monastero abbiamo cercato di vedere il nostro vivere nei confronti di Dio. Non tanto un esame del comportamento sulla base dei comandamenti, quanto il cercare di prendere consapevolezza di tutte le bontà che abbiamo ricevuto da Dio, anche apparentemente insignificanti, nel corso della nostra vita. Poi considerare qual è stata la nostra risposta a tanti gratuiti doni di bontà. In fine di pomeriggio siamo stati ricevuti dalle suore per una cordiale e piacevole chiacchierata: la loro serenità e la loro gioia sono state per tutti noi un prezioso stimolante. Il ritiro si è poi concluso con la santa Messa a San Giulio.
 
Antonio Tognola
 

top

Il segreto della salute fisica e mentale non sta nel lamentarsi del passato, né del preoccuparsi del futuro, ma nel vivere il momento presente con saggezza e serietà.
La vita può avere luogo solo nel momento presente. Se lo perdiamo, perdiamo la vita.
L’amore nel passato è solo memoria. Quello nel futuro è fantasia. Solo qui e ora possiamo amare veramente.
Quando ti prendi cura di questo momento, ti prendi cura di tutto il tempo.

Buddha Siddhārtha Gautama

 
Sponsors