• 15353 Mascherine fuori posto!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Comunicati
domenica 14 marzo 2021.
Premio "Fatti di parole" - al via l’edizione 2021

(ats) La Pro Grigioni Italiano (Pgi) cerca candidati per conferire anche nel 2021 il premio "Fatti di parole" a chi si impegna a favore della lingua di Dante. Le candidature potranno essere presentate entro il 15 maggio 2021.

La posizione dell’italiano nel Canton Grigioni e in Svizzera deve tendere ad un riconoscimento ’di fatto’, quotidiano, consueto, e non soltanto legale o ufficiale. Nel 2020 la Pgi ha creato un premio denominato "Fatti di parole", un riconoscimento che mira a identificare buoni esempi di valorizzazione e di rispetto della lingua italiana.

In un comunicato diffuso questa settimana, l’organizzazione per la promozione della lingua e della cultura italiana nei Grigioni spiega che "il progetto è stato sviluppato con uno spirito propositivo nella speranza di aumentare l’autostima degli italofoni e dare visibilità a iniziative lodevoli. Poiché le parole hanno un peso, la lingua nella quale vengono pronunciate pure, così come i fatti che le rendono onore".

L’edizione passata ha premiato il progetto "Buongiorno!", ideato da Karin e Claudio Zanolari dell’Albergo Croce Bianca di Poschiavo. Si tratta di progetto formativo che prevede un corso immersivo nella realtà dei Grigioni di lingua italiana, suddiviso e strutturato con lezioni di lingua al mattino e visite o attività collaterali al pomeriggio.

La Pgi ricorda che le segnalazioni di potenziali candidati devono pervenire entro il 15 maggio 2021, mentre il premio sarà consegnato alla fine del prossimo ottobre.

top

"Megghju aviri a chi fari cu centu briganti, ca cu nu stortu gnuranti."

È meglio aver a che fare con cento briganti piuttosto che con uno solo, ma stupido.

Proverbio calabrese

 
Sponsors