• 14930 Mascherina per ma...leducato!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Varie
mercoledì 28 ottobre 2020.
Zero per mille mentre si lavora nella ristorazione

(ats) Si conclude in questi giorni la quinquennale campagna grigionese sulla prevenzione dell’alcolismo nella ristorazione, promossa dall’Ufficio dell’igiene pubblica, da Gastro Grigioni e da hotelleriesuisse Grigioni. Vi ha partecipato un’ottantina di aziende.

L’Ufficio dell’igiene pubblica grigione comunica oggi che la campagna è stata ben accolta dal settore. L’iniziativa si è svolta all’insegna del motto "insieme per un consumo responsabile", introducendo la regola dello zero per mille durante l’orario di lavoro. L’intento è stato quello di lanciare un chiaro segnale a favore di un ambiente di lavoro sano.

Secondo gli enti che hanno gestito il progetto gli obiettivi della campagna sono stati raggiunti. Sul sito web genussbeiz.ch, solo in lingua tedesca, sono pubblicate le testimonianze di alcuni partecipanti.

L’attività di prevenzione è partita dal settore alberghiero (hotelleriesuisse Grigioni) e della ristorazione (Gastro Grigioni), essendo il comparto con il maggior numero di lavoratori del cantone a contatto diretto con le bevande alcoliche.

Se l’azione di prevenzione ha voluto sensibilizzare il personale di alberghi e ristoranti a non eccedere nel consumo di bevande alcoliche sul posto di lavoro, non si è tuttavia voluto demonizzare il consumo adeguato di vino, birra, superalcolici e affini, in quanto riconosciuto patrimonio culturale svizzero.

Consumo annuo pro capite in Svizzera

Secondo l’Ufficio federale di statistica, nel 2018 gli svizzeri hanno bevuto in media quasi 56 litri di birra, poco più di 32 litri di vino, quasi 4 litri di superalcolici e quasi 2 litri di vino di frutta.

top

Colpisci te stesso prima, per capire il dolore che daresti.

Proverbio cinese

 
Sponsors