• 14592 Do you capire?
Lettere dei lettori
sabato 30 maggio 2020.
IN FORMAZIONE FINO A 18 ANNI: UN’IDEA PARTITA DAI COMUNISTI CHE SI REALIZZA!

La dispersione scolastica è un fenomeno che preoccupa: i giovani che abbandonano prematuramente la scuola corrono infatti il rischio dell’esclusione sociale. Proprio per contrastare l’abbandono scolastico e la precarietà sociale che ne consegue avevamo depositato, tramite il nostro deputato Massimiliano Ay, una mozione già lo scorso anno che mercoledì è stata positivamente evasa dal Gran Consiglio con l’approvazione dell’introduzione dell’obbligo formativo per i giovani fino al raggiungimento dei 18 anni di età. Curiosamente il messaggio è stato approvato proprio nel giorno del 97° anniversario della nascita di un grande educatore come don Lorenzo Milani, fondatore della Scuola di Barbiana, che ha dedicato la sua vita a riportare sui banchi i ragazzi che sfuggivano dai radar della scuola pubblica.

La proposta governativa si distingue dalla nostra sulla questione dell’obbligo formativo: il Partito Comunista proponeva di riferirsi alla frequenza formale di una scuola, il governo e il parlamento hanno reso più soft questo aspetto istituendo un obbligo che oltre alla frequenza di una scuola post-obbligatoria riconosca anche altre attività formative più "informali". E questo perché - ha spiegato in aula il ministro dell’educazione Manuele Bertoli - alcuni dei ragazzi coinvolti avrebbero un rapporto difficile con l’istituzione scolastica. E’ una risposta che tuttavia non ci convince, e come Partito Comunista abbiamo il timore che - come affermato in aula dal nostro deputato - non solo queste altre attività formative si trasformino in escamotage che posticipano il problema a dopo la maggiore età, ma che si fomenti anzi il fenomeno delle aziende di coaching che rischia di tramutarsi in una subdola forma di privatizzazione del sostegno ai giovani in difficoltà. Siamo certi che il DECS terrà in debita considerazione questi nostri avvertimenti e vorrà agire con severità in questo ambito.

In ogni caso quanto approvato dal parlamento rappresenta un passo avanti di fondamentale importanza per il sistema formativo pubblico del Cantone Ticino e siamo orgogliosi di esserne stati fra i pionieri.

top

Ogni giorno, quando ti svegli pensa: oggi sono fortunato perché mi sono svegliato, sono vivo, ho una preziosa vita umana e non la sprecherò. Userò tutte le mie energie per migliorarmi, per aprire il mio cuore agli altri, avrò per gli altri parole gentili e non pensieri cattivi e non mi arrabbierò, ma cercherò di far più bene che posso.

Dalai Lama

 
Sponsors