• 13610 Che cactus è?
  • 13570 Street bottles art!
  • 13504 La strada del San Bernardino in mostra all’Ospizio
Varie
mercoledì 1 maggio 2019.
Anno viticolo 2018: un’annata straordinaria e un livello mai così elevato dal 2011

La vendemmia 2018 ha fatto registrare una resa pari a 111 milioni di litri, raggiungendo un livello mai così elevato dal 2011 (+32 mio. l rispetto al 2017). Confrontata con quella del 2017, la produzione ha segnato una crescita del 46,5 per cento per i vini rossi (57 mio. l) e del 34,5 per cento per i vini bianchi (54,4 mio. l). Una primavera senza gelate tardive, un’estate torrida e una maturazione dell’uva molto precoce hanno caratterizzato l’eccezionale annata 2018.

Nel 2018 la vendemmia ha registrato un aumento del 40 per cento rispetto al 2017, con una resa pari a 111 milioni di litri. Il 2018 è considerato un anno viticolo straordinario. Già a inizio anno la rapidissima e abbondante germogliazione aveva preannunciato una buona annata 2018 dopo il difficile anno precedente, caratterizzato da notevoli perdite di raccolto a causa del gelo. La primavera senza gelate tardive e l’estate torrida hanno consentito un rapido avanzamento della maturazione dell’uva e la vendemmia è quindi iniziata in media due settimane prima rispetto a un anno normale. Uve sane e un tenore in zucchero elevato lasciano presagire un’annata eccezionale. Nel 2018 la superficie viticola è stata pari a 14 712 ettari, restando praticamente invariata rispetto al 2017 (–0,2 %).
Consumo, importazioni e crescita della quota di mercato del vino svizzero Nel 2018 sono stati consumati quasi 244 milioni di litri (–2,2 % rispetto al 2017), che corrispondono a circa 38 bottiglie da 0,75 litri a persona. I consumatori hanno mostrato un forte interesse per i vini svizzeri, che hanno registrato un aumento del consumo, attestandosi a 89,3 milioni di litri (+2,5 mio. l). I vini esteri sono stati invece meno presenti sulle tavole svizzere e hanno registrato un calo del 4,9 per cento, attestandosi a 154,5 milioni di litri.
Inoltre, nel 2018 sono stati importati 151 milioni di litri, il che equivale a una diminuzione del 5,4 per cento rispetto al 2017. È invece in crescita la quota di mercato del vino svizzero che è pari al 36,6 per cento (+1,6 %).

top

Una causa non buona diventa peggiore quando si vuole difenderla.

Publio Ovidio Nasone

 
Sponsors