• 13830 Sveva Casati Modignani a Grono
  • 13810 SUPSI ... a lezione d’italiano!
  • 13775 Proteggere le vittime, rafforzare la scuola!
Lettere dei lettori
domenica 10 febbraio 2019.
Agire maggiormente per la parità di genere: per la creazione di un Ufficio per la parità tra donna e uomo sul modello del Canton Vaud
di Raoul Ghisletta

MOZIONE del 8 febbraio 2019.

Premessa

Durante gli anni dei risparmi radicali il Canton Ticino purtroppo decise di sopprimere l’Ufficio per le pari opportunità: l’avv. Marilena Fontaine divenne allora la responsabile dell’Ufficio della legislazione, delle pari opportunità e della trasparenza del Canton Ticino, con un cahier de charges molto pesante. Scelte di arretramento nella lotta alle discriminazioni di genere, di cui si pagano probabilmente le conseguenze ancor oggi. Nel giugno 2017 il Consiglio di Stato ha poi nominato la Delegata per le pari opportunità, Rachele Santoro: nel comunicato si indica che «sarà integrata all’interno dei Servizi giuridici del Consiglio di Stato e si occuperà di favorire l’informazione e la sensibilizzazione di autorità e cittadinanza sul tema dell’uguaglianza fra i sessi. Sarà inoltre responsabile dei contatti con le organizzazioni ticinesi del settore, con i servizi analoghi attivi negli altri Cantoni e a livello federale e con i gruppi di lavoro cantonali e intercantonali».

Per leggere tutto il documento cliccare sull’allegato:

PDF - 621.1 Kb
Mozione

Giuseppe Russomanno
top

„L’amicizia supera in questo la parentela: nella parentela l’affetto si può eliminare, nell’amicizia no; infatti, tolto l’affetto viene meno l’amicizia stessa, la parentela rimane.“

Marco Tullio Cicerone

 
Sponsors