• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13005 AnarchiCO(LON)!
Varie
sabato 26 gennaio 2019.
San Bernardino: scontro frontale durante una manovra di sorpasso

Due persone sono rimaste ferite venerdì pomeriggio sulla A13 a San Bernardino a seguito di uno scontro frontale tra due autovetture durante una manovra di sorpasso.

Venerdì pomeriggio la vettura guidata da una 20enne viaggiava sull’autostrada A13 del San Bernardino in direzione di Mesocco, quando all’altezza dell’area di sosta di Isola iniziava a sorpassare un autocarro con rimorchio che la precedeva. In quel momento in senso opposto sopraggiungeva una vettura e la giovane nel tentativo di evitare uno scontro, sterzava a sinistra nei pressi dell’entrata dell’area di sosta nord. Il veicolo che sopraggiungeva, guidato da un 61enne, sterzava a destra per immettersi anche lui nel parcheggio dell’area di sosta. Inevitabile lo scontro frontale tra i due veicoli, che ha provocato il ferimento dei due conducenti. L’uomo è stato elitrasportato con la Rega all’ospedale Civico di Lugano e la giovane donna trasportata con l’ambulanza all’ospedale di Bellinzona.
Per le operazioni di soccorso sono intervenuti anche i pompieri del centro d’intervento di San Bernardino e i pompieri dell’Alta Mesolcina. Durante l’intervento, per motivi di sicurezza, la galleria del San Bernardino è rimasta chiusa per circa mezz’ora. Per la pulizia della carreggiata sono intervenuti i collaboratori dell’ufficio tecnico del canton Grgioni. Le due autovetture hanno riportato danni totali e hanno dovuto essere rimorchiate.

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors