• 13610 Che cactus è?
  • 13570 Street bottles art!
  • 13504 La strada del San Bernardino in mostra all’Ospizio
Comunicati
giovedì 24 gennaio 2019.
Il BCSI acquista uno dei miglior bob del mondo
Ma la federazione continua a ignorare gli atleti della svizzera italiana

Il Bob Club Svizzera Italiana annuncia il suo ultimo acquisto: il bob a 2 e il materiale che lo scorso anno é arrivato nelle prime posizioni ai giochi olimpici. L’acquisto é stato possibile grazie anche all’importante contributo di Graubünden Sport. Il bob a 4 invece verrà messo disposizione dal pilota svizzero Billy Pius Meyerhans. Anche questa slitta sarà equipaggiata con tutti gli accessori messi in campo agli ultimi giochi olimpici.

Con questi mezzi il BCSI, con il pilota Cédric Follador, parteciperà ai prossimi campionati Mondiali Junior che si svolgeranno a Königssee il primo fine settimana di febbraio. A dar manforte a Cédric il BCSI ha contattato i migliori giovani frenatori svizzeri. Questo é stato possibile grazie alla ottima collaborazione che si é instaurata negli ultimi mesi con Meyerhans,. Dunque ci sono tutte le premesse per ottenere ottimi risultati.

Fino a oggi Cédric Follador impegnato nella Coppa Europa ha dimostrato grande padronanza della guida e malgrado i tempi di spinta non ai massimi livelli é riuscito a recuperare con le sue doti molte posizioni in classifica. Oggi vanta, come miglior prestazione, un 6o posto nel bob a 2 nella coppa Europa e addirittura un 8o posto nel bob a 4 ottenuto ai recenti Campionati Europei di Innsbruck. Attualmente nella classifica generale di Coppa Europa si piazza all’8o posto, miglior svizzero nella disciplina del bob a 4. Invece nella classifica generale mondiale, sempre nel bob a 4, é il 2o miglior svizzero, dietro solo a Michael Vogt.

Visti i risultati e le premesse per le prossime gare é inaccettabile il fatto che tra gli unici 7 piloti svizzeri messi in campo dalla federazione per le gare internazionali, Cédric è ancora l’unico al quale non sono stati consegnati gli indumenti della nazionale.

Anche a livello nazionale il BCSI continua la serie di successi grazie a Philippe Wendel (sua ultima stagione agonistica) che nello skeleton conquista 2 medaglie di bronzo in altrettante gare. Christian Mendelin regala al BCSI 2 secondi posti in altrettante gare nel monobob e la ticinese Lia Decristophoris si attesta tra le migliori ragazze sempre nel monobob e nel bob a 2. Da sottolineare la continua crescita del giovane engadinese Matts Wyss che già dallo scorso anno é in selezione per i prossimi giochi olimpici giovanili di Sion 2020.

top

Una causa non buona diventa peggiore quando si vuole difenderla.

Publio Ovidio Nasone

 
Sponsors