• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13005 AnarchiCO(LON)!
Comunicati
lunedì 14 gennaio 2019.
Sleddog, San Bernardino raddoppia l’ appuntamento

Durante il fine settimana del 19 e 20 gennaio a San Bernardino sarà possibile assistere all’allenamento di alcuni team di Musher con cani da slitta che, per l’occasione, sfrecceranno lungo i tracciati per lo sci di fondo, condividendo in questo modo gli spazi con gli sciatori. Un’occasione particolare questa che consentirà agli amanti della disciplina di vedere ed avvicinare musher e atleti a quattro zampe con maggiore facilità rispetto ai momenti di gara.



La gara vera e propria è stata invece posticipata al fine settimana del 9 e 10 marzo 2019. Attualmente infatti i percorsi che sarebbero stati utilizzati in ambito di gara, quindi a velocità particolarmente sostenute, non presentano i parametri di sicurezza prescritti dalla federazione. Le precipitazioni nevose cadute nel corso delle scorse ore (domenica notte e lunedì in giornata), poco oltre i 20/25 centimetri di neve al sud delle Alpi, hanno però consentito di completare in sicurezza i km dei tracciati per lo sci di fondo, che tornano ad essere più di 20, giro lago d’Isola compreso, oltre a ricoprire adeguatamente i sentieri invernali e le piste del comprensorio sciistico di Pian Cales. Chi volesse ottenere maggiori ragguagli in merito o iscriversi per gli allenamenti di sleddog, può contattare l’Ente Turistico Regionale del Moesano allo 091 832 12 14, info@visit-moesano.ch
top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors