• 13201 Non sono fiori ...
  • 13174 Soazza - Il sentiero di Leonardo
  • 13173 Latte e Sangue - Aula Magna Grono
  • 13094 La lontananza ... è come il vento!
Ricordiamoli - i nostri cari
domenica 6 gennaio 2019.
Antonio Spadini: un politico appassionato e d’azione nonché un prezioso collega
di Nicoletta Noi-Togni

Non sara’ facile riempiere il vuoto che lascia una personalita’ come Antonio Spadini nella politica della nostra regione. Dotato di idee, creativita’, iniziativa, a lui si devono i primo passi compiuti dalla politica nelle aggregazioni comunali in Mesolcina. Non solo: a lui si devono le migliorie, le opere portate a compimento nella sua amata Val Cama, cosa che gli e’ costata immenso lavoro e fatica. Lavoro portato pero’ a termine come altre opere iniziate da Antonio. E parallelamente a tutto cio’ Antonio ricopriva, per ben vent’anni, il mandato di sindaco di Verdabbio. Per non parlare degli altri numerosi incarichi pubblici: nel Consiglio parrocchiale, nella Fondazione Alp de Lagh, nella Societa’ ricreativa, nel Gran Premio della Val Cama, tutte Istituzioni che facevano capo ad Antonio e per le quali lui prestava con interesse ed entusiasmo, tempo e lavoro.
Altra carica importante ricoperta da Antonio Spadini dal 2006 al 2010, quella di supplente in Gran Consiglio. Ed e’in questo contesto soprattutto che io ho avuto la possibilita’ di apprezzare la sua vicinanza ai temi della politica cantonale. Che si traduceva in una analisi chiara ed in un pensiero critico e competente nei riguardi dell’operato sia del Parlamento che del Governo. Competenza che gli derivava dai tanti anni nell’Esecutivo del suo paese ma anche da un approccio ai temi sempre vigile ed improntato al bene comune. Una caratteristica di Antonio, a me molto gradita, era il guardare ad ogni cosa, evento, azione, dibattito con passione e mai con indifferenza. Una proprieta’ questa capace di fargli brillare gli occhi e vibrare la voce ed una qualita’ rara in politica. Caro Antonio, sentiremo la mancanza del tuo interesse, della tua passione per la politica, in Valle e non solo.
Alla tua cara famiglia, cosi duramente provata ma che puo’ conservare il ricordo di un uomo prezioso, amato ed apprezzato dalla comunita’ tutta, l’espressione del piu’ profondo cordoglio anche da parte della Deputazione del Grigioni Italiano in Gran Consiglio, della quale sono in questo momento Presidente. Una Deputazione che di Antonio e delle sue qualita’non si dimentichera’.

Nicoletta Noi-Togni

top

„Che cosa terribile quando il giudice equo dà una sentenza iniqua.“

Sofocle

 
Sponsors