• 12809 Un originale camping per rottami
  • 12803 Stalle Nacht
Lettere dei lettori
sabato 17 novembre 2018.
VOTAZIONE DEL NOVEMBRE-18 La trappola è pronta ! Entri chi vuole…
Di Clemens a Marca

Il 25 novembre non voteremo pro o contro il partito UDC, ma pro o contro un principio costituzionale basilare: non si possono importare in Svizzera leggi e norme contrarie alla nostra Costituzione Federale, salvo se il Popolo-sovrano lo decide.

Se in futuro vogliamo continuare ad esprimerci liberamente sull`agricoltura, sul modo di allevare animali, sul cibo che mangiamo, su come costruire le nostre case, salvaguardare i rustici costruiti con fatica dai ns Avi, sul modo con cui lavoriamo, circoliamo, salviamo i risparmi, facciamo politica, amministriamo la Giustizia, diamo la Cittadinanza a Chi la merita, i n s o m m a ogni altro tema vitale, mettiamo nell`urna un SI convinto!
La falsa affermazione di abrogazione dei diritti umani, sventolata dai contrari, e quella ancor meno veritiera - di migliaia di accordi cadrebbero -, altro non sono che la trappola goffamente appostata per accalappiarci.
Un tentativo camuffato di salvare troppi confusi “agreements”, firmati con la furbesca-UE, lentamente ma sicuramente avvolge la tela del ragno, a proprio vantaggio.
Quel che che non è leale , è che si tenta di farlo c a l p e s t a n d o la Democrazia Diretta Elvetica. Che a parole smielano, coi fatti fan di tutto, per abbozzolarci nei loro sistematici -diktat-prendi-o-lascia-, in conflitto con gli affermati Principi di dialogo e compromesso targati Costituzione/CH, che a loro importa un ficosecco. Come dimostrano.
Chi vuole sottomettersi e dipendere da una manciata innominata di libertari tutori-UE, entri nella trappola. Chi legge i giornali invece constata, che l`Europa unita disegnata dai loro stimati Padri-Fondatori, dista chilomentri.
Attualmente è più consono usare il termine -Comunità di affari-. Termine usato ieri l`altro, da Loro stessi!

Clemens a Marca, Mesocco,15.11.18

top

Vivere per gli altri, non è soltanto la legge del dovere, ma anche la legge della felicità.

(Auguste Comte)

 
Sponsors