• 12740 Grono - Mercatino San Clemente
  • 12726 Cose strane ... scusate ... scale strane!
  • 12691 Autunno
Comunicati
lunedì 29 ottobre 2018.
Deficit "sostenibile" e alti investimenti per il 2019

(ats) Il Cantone dei Grigioni presenta un’eccedenza di spesa "sostenibile" pari a 33,7 milioni di franchi per il 2019. Riguardo al suo ultimo preventivo in veste di direttrice del Dipartimento delle finanze e dei comuni, la Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner lo ha definito "equilibrato".

La situazione finanziaria del Cantone è solida e stabile, parola del Governo retico. L’eccedenza di spesa pronosticata rappresenta l’1,3% della spesa totale, che ammonta 2,5 miliardi di franchi. Janom Steiner lascia al suo successore, ha detto lei stessa oggi a Coira in occasione della presentazione del preventivo, una "posizione finanziaria molto solida e stabile", senza debiti.

Le spese in aumento

Il deficit previsto per l’anno prossimo supera di 11 milioni di franchi quello dell’anno precedente. A crescere maggiormente le spese per il personale (+1,7%), di pari passo con la spesa complessiva (1,6%): con l’aumento pari a 6,6 milioni vengono finanziati da un lato gli impieghi supplementari necessari (principalmente per il nuovo penitenziario di Cazis Tignez e per la Polizia cantonale) nonché lo sviluppo salariale del personale esistente.

Anche le prestazioni di riversamento (+1,6%) salgono complessivamente in misura pari alla spesa complessiva: in questo capitolo, la crescita dei contributi destinati a enti pubblici e a terzi è notoriamente superiore alla media e rappresenta l’80% del totale (918,7 milioni). Aumentano marcatamente anche i sussidi per la riduzione dei premi della cassa malattia: con il +13,7% questa spesa sale a 122,2 milioni di franchi, raddoppiando rispetto al 2008. I limiti della sostenibilità, ha commentato Janom Steiner, sono sempre più vicini.

Gli investimenti restano elevati

In termini di investimenti il governo cantonale continua la politica offensiva degli ultimi anni: con un totale di 446 milioni anche nel 2019 questi si attestano a livelli da record (445,6 nel 2018). Il Cantone è in grado di autofinanziare investimenti netti per 302,4 milioni di franchi, poco meno di 10 milioni in più rispetto all’anno precedente (292,9 milioni).

Maggiori spese sono previste, in particolare, per investimenti destinati a terzi (soprattutto trasporto pubblico e sviluppo economico) e per i grandi progetti immobiliari in corso (penitenziario Cazis Tignez e centro amministrativo di Coira), che daranno ancora origine a un elevato impiego di mezzi finanziari.

top

“Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.”

ORIANA FALLACI

 
Sponsors