• 12845 "Volabass 4, fan ’na pell" atterra in Mesolcina
  • 12809 Un originale camping per rottami
  • 12803 Stalle Nacht
Lettere dei lettori
lunedì 8 ottobre 2018.
Comunicato elezioni nuovo Municipio di Roveredo
di Mario Albini

Negli scorsi mesi mi era giunta l’informazione che il movimento Nuove Risorse, si era definitivamente sciolto a seguito di un’assemblea straordinaria, alla quale la grande maggioranza dei militanti, non vi aveva neppure partecipato. Ricordo che personalmente ero un simpatizzante di questo movimento pur essendo militante UDC.

Appena ho saputo che un gruppo di cittadini aveva preparato una lista di candidati per il Municipio con il nome del Gruppo Nuove Risorse; in accordo con l’ex leader del movimento, ho deciso di propormi come candidato. Questo con il preciso intento di fare luce e chiudere definitivamente la diatriba sulla continuità di un movimento che nella sua peculiarità non esiste più come anche di evitare, nuovamente, delle elezioni tacite e infine tentare di mettere in difficoltà i miei presunti avversari politici. Come avevo previsto l’immediata reazione del gruppo omonimo avversario, ha portato allo stralcio dell’intestazione “Gruppo Nuove Risorse” della loro lista. Un puntino messo a segno! È da ammettere che negli anni più recenti, il nome “Nuove Risorse” non ha brillato per buona fama, anche per questo motivo, credo sia giunto il momento di porre la parola “fine” a questo amato e nel frattempo odiato movimento, cancellandone definitivamente il nome. Vista l’impossibilità di cambiare la mia intestazione in “Viva Rorè”, ho pertanto deciso di rinunciare alla mia candidatura, seppur cosciente che l’Art. 13 del Regolamento sulle elezioni e votazioni cita: “Un candidato non può più rinunciare dopo la presentazione delle liste…”. Pertanto ringrazio di cuore i miei proponenti per la fiducia riposta nella mia persona e invito tutti i miei simpatizzanti a non votare me ma a sostenere con il loro voto i gruppi: Rorè Etica, partito UDC e partito Liberale.

Mario Albini

top

“Non possiamo controllare le malelingue degli altri; ma una vita retta ci consente di ignorarle.”

Catone il Censore

 
Sponsors