• 12344 Depistanti!
  • 12302 I soliti ... cani!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
Politica
lunedì 11 giugno 2018.
Elezioni cantonali: GR: in Parlamento PS con vento in poppa, PBD perde 6 seggi

(ats) Il Partito socialista è l’incontestato vincitore delle elezioni odierne per il rinnovo del parlamento del Canton Grigioni: ha infatti guadagnato tre seggi, salendo a quota 18. Guadagnano un mandato ciascuno anche PLR e Verdi liberali, mentre perdono terreno PBD (-6) e PPD (-2).

Il PBD ha mancato quindi l’obiettivo di rinnovare quasi la metà dei suoi 27 deputati nella Camera che conta in totale 120 membri: in 14 non si sono ripresentati. Con 21 seggi il partito resta comunque la terza forza in seno al Gran Consiglio, dietro a PLR/PLD (35 seggi) e PPD/PDC (29). Seguono poi i socialisti (18 mandati), UDC (9), Verdi liberali (3) e senza partito (1).

Non tutti i seggi del Parlamento retico risultano assegnati, al termine di questa domenica elettorale: nel circondario di Lugnez sarà infatti necessaria un’elezione complementare poiché il candidato eletto Marcus Caduff (PPD) è stato eletto anche in governo, mentre in quelli di Jenaz, Roveredo e Thusis si andrà al secondo turno poiché alcuni candidati non hanno raggiunto la maggioranza necessaria.

Si dovrà forse andare al riconteggio invece per l’elezione del Consiglio di Stato retico, visto l’esile scarto di voti - 68 soltanto - tra il quinto classificato, il consigliere di Stato uscente del PBD Jon Domenic Parolini, e il sesto, il candidato dell’UDC Walter Schlegel.

Stando al risultato odierno, il PPD/PDC riconquista il secondo seggio in Governo toltogli 20 anni fa dai socialisti, il PBD evita di perdere entrambi i suoi consiglieri di Stato conservandone perlomeno uno, il PS mantiene il suo mandato come il PLR/PLD, l’UDC resta fuori ancora una volta.

top

Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio: o si fanno la guerra o si mettono d’accordo.

PAOLO BORSELLINO

 
Sponsors