• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13004 In fila
Lettere dei lettori
venerdì 1 giugno 2018.
Il CdS, Jon Domenic Parolini, merita una brillante rielezione

Conosco il Consigliere di Stato Jon Domenic Parolini da ormai 15 anni.
Per 11 anni siamo stati colleghi in Gran Consiglio e da 3 anni e mezzo ho avuto spesso contatto con lui nelle sue funzioni di Consigliere di Stato.
Posso affermare senza timore di essere smentito che il CdS, signor J.D. Parolini, ha sempre avuto un occhio di riguardo per i nostri problemi e per le nostre vallate.
Quando si è trattato di intervenire duramente contro le società bucalettere è stato senza dubbio il CdS che si è adoperato maggiormente per risolvere o perlomeno arginare questo problema che avevamo perso di controllo.
Quando è stato interpellato per il rilancio della località turistica di San Bernardino si è recato in loco per discutere con le autorità locali e con i responsabili dell`ente turistico.
Anche in futuro quando si tratterà di discutere i problemi più importanti di San Bernardino, quale ministro dell`economia e del turismo, è perfettamente in chiaro sulla situazione, vedi impianti di risalita, vedi produzione dell`acqua minerale, vedi investimenti immobiliari.
E`stato attivo anche nell`insediamento di alcune ditte nel Moesano, per esempio la ditta di salmoni a Lostallo.
E`pure il Consigliere di Stato di riferimento per quel che concerne il Parco Regionale in Val Calanca.
Il CdS Parolini è attinente di Braggio. Parla abbastanza bene l`italiano ed è molto sensibile quale romanciofono alla problematica delle lingue nel Canton dei Grigioni.
Problematica che sarà all`ordine del giorno nella prossima sessione. Il suo sostegno all`italiano nella nostra frazione è stato molto importante.
Sono convinto che per il Cantone dei Grigioni e per le nostre vallate una sua rielezione sia da salutare molto positivamente.
Come detto è una persona molto alla mano che è sempre pronto ad ascoltare le richieste dei parlamentari ed ad assecondarle nel limite delle basi legali e delle sue possibilità.
Il CdS, signor Jon Domenic Parolini, merita una buona rielezione.

Cristiano Pedrini
Gran consigliere del Circolo di Roveredo

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors