• 13030 Archiviato l’albero dell’Avvento librario 2018
  • 13010 Visita la Val Calanca con i mezzi pubblici!
  • 13004 In fila
Fuori regione
lunedì 28 maggio 2018.
Grand Casinò Baden rileva il Casinò di Davos

(ats awp) Il Grand Casinò Baden ha concluso un partenariato con il gruppo belga Ardent per rilevare il Casinò di Davos. Ardent avrà il 44% della casa da gioco di Davos, mentre il Gran Casinò con il 46% rimarrà il principale azionista. Il restante 10% appartiene a Davos Turismo.

I dettagli della transazione non sono stati resi noti. Il gruppo belga è stato fatto salire a bordo anche in vista della votazione federale del 10 giugno sulla Legge federale sui giochi in denaro, spiegano i responsabili. Ardent ha una lunga esperienza nel settore dei casinò online.

"Se il popolo accoglierà la legge, potremo sviluppare con il nostro partner un’offerta online per il Casino Davos", ha detto Detlef Brose, capo del gruppo Gran Casinò, citato in un comunicato.

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors