• 12643 Passero solitario
  • 12302 I soliti ... cani!
Regionale
mercoledì 9 maggio 2018.
Inaugurata la valorizzazione del Paesaggio Scata-Calvari, situato a monte del paese di Rossa
Commento e foto di Lino Succetti

Nuova vita per i terrazzamenti di Scata-Calvari, antico insediamento abitativo abbandonato, situato a monte del paese di Rossa. Una preziosa opera di ripristino voluta dal comune di Rossa, sensibile al recupero di questo gioiello paesaggistico, aiutato finanziariamente dal cantone dei Grigioni e dalle fondazioni e servizi per la tutela del paesaggio.

Come è stato sottolineato durante l’inaugurazione, svoltasi domenica 6 maggio, ci sono voluti circa sei anni di lavoro e 700 mila franchi di investimenti per risistemare un migliaio di tonnellate di pietre per complessivamente oltre un chilometro di muri a secco e una cascina del vasto e suggestivo terreno terrazzato, con numerose rovine degli antichi edifici. I muri di sostegno in pietra dei sentieri e dei terrazzamenti sono stati curati da alcune ditte locali specializzate, operanti secondo consolidate tecniche costruttive, in modo da preservare, valorizzare e tramandare un patrimonio storico unico.

La valorizzazione del Paesaggio Scata - Calvari ha così permesso di rivalutare l’ampia e suggestiva zona, liberandola dalla vegetazione che l’aveva ricoperta e ridando luce alla superficie occupata dall’antico insediamento abitativo abbandonato e di datazione ancora incerta, sorto probabilmente prima dell’attuale villaggio di Rossa.

Ora la gestione e la cura del territorio dei terrazzamenti di Scata-Calvari sarà garantita dal comune di Rossa e la sua valorizzazione entra ufficialmente come nuovo tassello nella rete del Museo diffuso sul territorio promossa dal Museo Moesano.

PDF - 2.9 Mb
Locandina
top

Questa è la storia di quattro persone, chiamate Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno.
C’era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno lo avrebbe fatto.
Ciascuno avrebbe potuto farlo, ma Nessuno lo fece.
Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno avrebbe potuto fare.

(Anonimo)

 
Sponsors