• 12341 Mar sporco!
  • 12302 I soliti ... cani!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
Regionale
mercoledì 9 maggio 2018.
Un programma scoppiettante per i 100 anni della Pgi

Mancano pochissime ore all’inizio dei festeggiamenti per i 100 anni di vita della Pro Grigioni Italiano. Un ricco e variegato programma di eventi che abbraccia tutti i mesi da qui all’autunno è pronto a iniziare “col botto”. Il via ufficiale si terrà infatti al Teatro Coira sabato 12 maggio (ore 20.00) con il concerto-recital La vita che si ama di Roberto Vecchioni, un nome che non ha bisogno di presentazioni. Quale miglior mezzo della musica e della poesia in musica – ci siamo chiesti – per dare voce all’inimitabile bellezza della lingua italiana? C’è ancora qualche posto libero, dunque… affrettatevi per conquistare gli ultimi biglietti e festeggiare con noi!

Un’intensa e intera giornata di parole, musica, colori e sapori animerà il Moesano nella giornata di sabato 26 maggio: dalle mattina alla sera, con la rassegna Parole Parole Parole il centro di Mesocco s’accenderà di vita con compagnie teatrali, cori e cabarettisti provenienti da tutto il Grigionitaliano, ma anche con una visita guidata alla riscoperta del patrimonio storico locale, attività dedicate ai bambini e ai ragazzi e molto altro ancora.
Venerdì 22 giugno, la serata d’apertura della seconda edizione dell’Openair Cavaglia sarà dedicata ai gruppi grigionitaliani, svizzero-italiani e romanci: la musica è motivo d’incontro e di condivisione, soprattutto tra i giovani, ed è proprio qui che la Pgi vuole essere presente.
Tutti i festeggiamenti per i 100 anni della Pgi sono in effetti incentrati sui temi dell’incontro e dello scambio. Così anche il progetto Un palco per il Grigionitaliano, con tappe in Valposchiavo (29 luglio – 4 agosto) e in Bregaglia (24 e 25 agosto), che ha l’obiettivo di far conoscere l’anima creativa del Grigionitaliano: sarà dunque dato libero spazio a musicisti, compagnie teatrali, scrittori e registi grigionitaliani, con un programma tutto da scoprire. In questo contesto di festa il presidente della Pgi Franco Milani terrà l’allocuzione del 1° agosto sulla piazza di Poschiavo. Sempre in occasione di queste giornate sarà presentata a Poschiavo domenica 29 luglio l’antologia 100 sguardi sul Grigionitaliano pensata dalla Collana letteraria Pgi per sottolineare lo storico traguardo del centenario. Ad accompagnare questa presentazione sarà la vernice della mostra «Tracce e impressioni del Grigionitaliano», frutto del concorso indetto dalla Pgi lo scorso anno: sette opere sono state scelte per completare con uno “sguardo” pittorico i noventatré “sguardi” letterari di viaggiatori e viaggiatrici, dal Settecento fino ai giorni nostri, selezionati nell’antologia e così raggiungere il simbolico numero 100. La presentazione del volume e la vernice della mostra si ripeteranno in una sorta di tournée che toccherà, in ordine, la Galleria cittadina di Coira (22 agosto), la Rimessa di Palazzo Castelmur in Bregaglia (23 settembre) e il Palazzo Comacio di Roveredo (19 ottobre). L’ultima esposizione nel Moesano resterà aperta sino al 4 novembre.
A fianco del volume della Collana letteraria, altri due progetti sono stati pensati dalla Pgi per lasciare una traccia duratura di quest’anno di festeggiamenti e affermare l’unità del Grigionitaliano che il Sodalizio persegue fin dal giorno della sua fondazione. La prima novità è il «Tablet RSI», che raccoglie in versione portatile i contenuti audiovisivi dei tre «Totem RSI» già creati per la Bregaglia, la Valposchiavo e infine il Moesano. Di uso facile e intuitivo, il «Tablet RSI» sul Grigionitaliano sviluppa diverse tematiche attraverso i contenuti multimediali raccolti nelle Teche della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana e sarà messo a disposizione delle scuole e di altre istituzioni per giornate di studio e conferenze.
La seconda novità, veramente originale, è la Guida d’arte sul Grigionitaliano per ragazzi e ragazzi realizzata dalla Pgi in collaborazione con la Società di storia dell’arte in Svizzera (SSAS). Con un concetto grafico e testuale “birichino”, la Pgi vuole invitare i più giovani di tutta la Svizzera a scoprire i luoghi, i monumenti, le storie e le leggende del Grigionitaliano, seguendo le tracce lasciate dalle zampe di due gattini che sono protagonisti di questa avventura. Il libro sarà presentato a San Bernardino domenica 26 agosto e a Poschiavo e Vicosoprano nei due giorni immediatamente seguenti.
Lo scoppientante programma dei festeggiamenti sarà recapitato nei prossimi giorni presso tutti i fuochi del Grigionitaliano: fateci attenzione quando aprirete la bucalettere!
Il programma può inoltre essere consultato alla pagina www.pgi.ch/100anni.

top

C’è più imbecilli tra i dotti che tra gli ignoranti: più villanie si commettono in città che in campagna: più barbarismi diconsi nelle accademie che nel mercato: più atti di barbarie si fanno in gente incivilita che in barbara.

Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

 
Sponsors