• 12413 Colpo si sole!
  • 12302 I soliti ... cani!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
Cultura
venerdì 2 marzo 2018.
Gruppo di progetto per la cultura: ci sarà anche il Grigionitaliano

La Pro Grigioni Italiano si rallegra per la decisione del Governo retico di completare la composizione del gruppo di progetto incaricato di elaborare la strategia di promozione della cultura con un rappresentante della scena culturale grigionitaliana. Nominata con effetto immediato all’interno del gruppo in qualità di terza delegata della Commissione cantonale per la cultura a fianco di Gianna Olinda Cadonau e Christian Albrecht è Aixa Andreetta, archeologa e collaboratrice regionale della Pgi nel Moesano.
È senz’altro lodevole che il Governo abbia tempestivamente mutato il proprio atteggiamento sulla questione, ritornando sul primo parere espresso dopo le proteste manifestate nel mese di gennaio dalla Pgi e dal presidente della Deputazione grigionitaliana on. Ilario Bondolfi, sfociate in un incarico presentato dallo stesso Bondolfi al termine dell’ultima sessione del Gran Consiglio con la firma di oltre cinquanta parlamentari. L’assenza di un rappresentante della scena culturale grigionitaliana all’interno del gruppo di progetto – così recitava l’incarico il cui scopo è ormai stato raggiunto – dava luogo a «una situazione insoddisfacente e inopportuna, che non rispecchia l’identità culturale del Cantone né le diverse sensibilità e pluralità che lo compongono».
Anche se conclusa felicemente e senza troppe lungaggini, la vicenda mantiene intatto il proprio significato nel contesto dell’opera di sensibilizzazione politica sul trilinguismo grigione: ancora una volta è stato necessario protestare per fare sì che le istituzioni dessero al Grigionitaliano l’attenzione che esso merita. In questo senso, l’augurio è che la memoria di questa vicenda resti viva e che in futuro non sia più necessario dover alzare la voce per decisioni che nel trilingue Cantone dei Grigioni dovrebbero essere fuor di dubbio scontate.

top

“Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è politica. Sortirne da soli è avarizia.”

Lorenzo Milani

 
Sponsors