• 12845 "Volabass 4, fan ’na pell" atterra in Mesolcina
  • 12809 Un originale camping per rottami
  • 12803 Stalle Nacht
Regionale
domenica 11 febbraio 2018.
Galleria San Fedele Roveredo e ... tre!
Altro incidente in galleria

Nonostante le tante e moderne (a detta degli esperti) misure di sicurezza adottate nella costruzione della galleria, si deve purtroppo constatare che le stesse non sono sufficienti ad impedire il verificarsi di incidenti!

Le leggi son fatte per gli uomini e non gli uomini per le leggi!
Questa è la regola che si dovrebbe seguire quando si costruiscono edifici, strade, ponti e gallerie! Questa la regola, prima di ogni altra misura di sicurezza, perché non c’è nessuna misura di sicurezza che possa annullare il FATTORE UOMO. Un robot può essere programmato a piacimento e, se il software che lo regola ha superato i test, si può essere quasi sicuri che l’automa eseguirà il lavoro per cui è stato programmato, ma ..., l’uomo non è un automa, l’uomo è un complesso di sentimenti, di stati d’animo, di condizioni fisiche che non possono essere controllate o incanalate, ragion per cui quando si costruisce bisogna tenerne conto per poter mettere l’uomo in condizioni di non nuocere a se stesso o ad altri nel caso che, per i motivi prima elencati, dovesse non essere in grado di rispettare le norme! Ci si è chiesti come mai gli incidenti avvengono quasi solo in quel tratto di strada? A distanza di circa 15 mesi dall’inaugurazione del tunnel siamo già a quattro incidenti considerato anche lo smottamento dell’undici luglio 2017 e, non dimentichiamolo, c’è stato anche un morto e la vita umana non ha prezzo!
Non sarebbe ora che si incominciasse sul serio a rendere sicuro quel tratto di strada mentre si progetta il secondo tunnel?


Giuseppe Russomanno
top

“Non possiamo controllare le malelingue degli altri; ma una vita retta ci consente di ignorarle.”

Catone il Censore

 
Sponsors