• 12413 Colpo si sole!
  • 12302 I soliti ... cani!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
Cultura
sabato 23 dicembre 2017.
Inaugurazione della linea suburbana transfrontaliera Mendrisio–Varese

Il 22 dicembre 2017 la Presidente della Confederazione Doris Leuthard e il Ministro dei trasporti italiano Graziano Delrio hanno inaugurato la linea suburbana transfrontaliera Mendrisio-Varese. Essa migliora i collegamenti e sgrava il Sud del Ticino dal traffico stradale prodotto dai frontalieri. La nuova linea suburbana sarà servita dalla società ferroviaria italo-svizzera TILO. Il servizio sarà attivo fino a Varese a partire dal 7 gennaio 2018, mentre dal 18 giugno 2018 sono previsti collegamenti all’aeroporto di Malpensa con cadenza bioraria.

La Presidente della Confederazione Doris Leuthard e il Ministro dei trasporti italiano Graziano Delrio si sono incontrati il 22 dicembre 2017 a Mendrisio e si sono recati insieme in treno fino a Induno Olona (Italia), dove hanno inaugurato la nuova linea ferroviaria italo-svizzera. Essa migliora i collegamenti e sgrava il Sud del Ticino dal traffico stradale prodotto dagli spostamenti dei frontalieri. Fino ad oggi, a causa della mancanza di una valida offerta ferroviaria, molti frontalieri italiani si sono sempre recati in Ticino in auto. Circa novant’anni fa fu istituito, sebbene solo per un breve periodo, un primo collegamento ferroviario tra Stabio e Arcisate. Nel suo intervento tenuto durante la festa di inaugurazione la Presidente della Confederazione Leuthard ha quindi espresso la sua gioia per l’entrata in servizio di una nuova tratta ferroviaria transfrontaliera: «Questo è un segno del forte legame che unisce la Svizzera e l’Italia».
Per la Presidente della Confederazione Leuthard e il Ministro dei trasporti italiano Delrio l’incontro è stato anche l’occasione per discutere di altri temi legati alla politica dei trasporti. Entrambi hanno preso atto con soddisfazione del fatto che la dichiarazione di intenti da loro stessi firmata nel 2016 per promuovere la navigazione sul Lago di Lugano e sul Lago Maggiore sta dando i suoi frutti: la Gestione Governativa Navigazione Laghi (GGNL), cui appartiene Navigazione Lago Maggiore (NLM), e la svizzera Società Navigazione del Lago di Lugano (SNL), infatti, fonderanno entro febbraio 2018 un consorzio, grazie al quale in futuro la SNL potrà, tra l’altro, offrire un servizio di linea sulle acque svizzere del Lago Maggiore attraverso una concessione rilasciata dalla NLM.
Durante l’incontro si è discusso anche del potenziamento dell’asse ferroviario del Sempione, degli impianti di trasbordo del traffico combinato in fase di costruzione nel Nord Italia e della pianificazione infrastrutturale a lungo termine. Lo sviluppo delle infrastrutture del traffico merci ferroviario rappresenta un elemento cruciale dei rapporti bilaterali tra i due Ministeri dei trasporti e contribuisce all’attuazione della politica di trasferimento svizzera. La tratta Stabio–Arcisate entrò in esercizio per la prima volta il 28 giugno 1926 ma fu chiusa già il 31 maggio 1928. La società italiana Ferrovie Nord Milano (FNM) offriva collegamenti tra Castellanza (Italia) e Mendrisio, fino a quando non venne chiusa la dogana in territorio italiano. Mentre lo Stato italiano smantellò quasi completamente il binario esistente, la tratta svizzera ha continuato ad essere utilizzata come binario di raccordo.

La nuova linea suburbana Mendrisio-Varese è stata finanziata secondo il principio di territorialità: in territorio svizzero le spese ammontano a circa 160 milioni di franchi, di cui 67 milioni a carico della Confederazione (Fondo infrastrutturale) e il resto a carico del Cantone Ticino. Il 14 dicembre 2014 è entrata in servizio la tratta Mendrisio-Stabio come parte della Rete celere del Canton Ticino.

Il 7 gennaio 2018 sarà operativo anche il collegamento fino a Varese, da dove sarà possibile accedere alla rete ferroviaria italiana. Il 18 giugno 2018 entreranno in esercizio collegamenti a cadenza bioraria da Como all’aeroporto di Milano Malpensa via Mendrisio. Secondo l’intesa sottoscritta dal Cantone Ticino e dalla Regione Lombardia è prevista anche l’introduzione di treni diretti Bellinzona–Lugano–Varese–Malpensa senza cambio a Mendrisio, non appena le condizioni di esercizio in Lombardia lo consentiranno. Sarà così possibile disporre di un collegamento orario tra la Svizzera e l’aeroporto di Malpensa.

top

“Ho imparato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è politica. Sortirne da soli è avarizia.”

Lorenzo Milani

 
Sponsors