• 11208 Almanacco del Grigioni Italiano 2018
  • 11205 Gerry Mottis - Terra bruciata
  • 11192 Mosconi sul sofà 4
  • 11083 Tracce del passato? No! Tracce del futuro?
  • 10954 SCOUT DEL MOESANO - Si ricomincia ...
Sport
venerdì 27 ottobre 2017.
Pianificazione territorio - Grigioni: Governo avalla estensione aree sci di Scuol e Samnaun

(ats) Il Governo grigionese ha adottato gli strumenti pianificatori che creano le premesse per ampliare i comprensori sciistici di Scuol e Samnaun, in Engadina Bassa. Varie organizzazioni ambientaliste avevano chiesto all’esecutivo di rinunciare all’adeguamento del piano direttore regionale.

Un anno fa le quattro organizzazioni Pro Natura, WWF Grigioni, Mountain Wilderness e Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio (FP) avevano espresso scetticismo in merito a progetti, giudicati privi di sostenibilità ecologica. Le associazioni facevano in particolare riferimento al previsto calo di precipitazioni nevose, anche a quote elevate, in seguito ai cambiamenti climatici.

Nel frattempo, lo scorso 20 gennaio, la Regione Engadina Bassa/Val Monastero ha adottato gli adeguamenti del piano direttore regionale in vista della costruzione di questi nuovi impianti e piste. Il Governo cantonale ha ora dato il proprio benestare a tali modifiche e ha adeguato in modo corrispondente il piano direttore cantonale, indica una nota odierna della Cancelleria dello Stato dei Grigioni.

Più nel dettaglio i piani direttori regionale e cantonale ora ammettono l’estensione dell’area sciistica Scuol Motta Naluns alle quote più elevate. In cambio, alle quote più basse ampie aree vengono escluse dall’area di svago intensivo, scrive la Cancelleria. Per la protezione della fauna, nel piano direttore regionale viene inoltre determinata un’area di tranquillità per la selvaggina.

Per quanto concerne Samnaun, i piani direttori prevedono un’ottimizzazione a tappe del comprensorio dedicato agli sport invernali: si tratta successivamente dell’ampliamento dell’area sciistica Ravaischer Salaas con due nuovi impianti di risalita, della realizzazione di un impianto con funzione di collegamento da Samnaun Dorf al Salaaserkopf e di un altro impianto con funzione di collegamento da Samnaun Laret/Compatsch verso Muller.

A titolo di informazione preliminare, nel piano direttore regionale è stato inserito anche un collegamento dei comprensori sciistici tra Motta Naluns (Scuol) e Samnaun/Ischgl. Di questa informazione preliminare, non vincolante per le autorità cantonali, il Governo ha per ora semplicemente preso atto.

Accanto al settore specifico relativo al turismo, gli adeguamenti dei piani direttori prevedono anche un cambiamento nel settore ambientale con un ampliamento della zona di protezione del paesaggio a sudest di Zernez, tra il fiume Spöl, che segna il confine del Parco nazionale svizzero, e la strada del passo del Forno che sovrasta tale corso d’acqua.

top
 
Sponsors