• 12190 Aperitivo indigesto!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12170 Divertiamoci in Biblioteca
  • 12103 Materia grigia!
Varie
venerdì 6 ottobre 2017.
Impianti risalita Splügen-Tambo salvi da fallimento

(ats) Gli impianti di risalita di Splügen (GR) si lasciano alle spalle le difficoltà finanziarie: dopo il taglio dei debiti tra l’80 e il 90% concesso dalle banche, interviene un nuovo gruppo di investitori privati a sostegno della nuova strategia aziendale.

Grazie ai negoziati con le banche, che a giugno hanno consentito una riduzione del capitale di terzi, lo spauracchio del fallimento appartiene al passato: in una nota odierna l’azienda si dichiara ormai "salva", seppure non ancora del tutto libera da debiti.

Il prossimo passo, si legge nella nota, sarà quello di portare avanti un aumento di capitale volontario, per poter disporre nuovamente di capitale proprio in quantità sufficiente.

Buone premesse per stagione in arrivo

La nuova strategia sembra avere prodotto già buoni risultati in vista della prossima stagione invernale: la prevendita di abbonamenti è chiaramente più alta rispetto al passato, ha dichiarato il presidente del consiglio d’amministrazione Franco Quinter, soprattutto grazie alla strategia di puntare, oltre che sulla zona tra Coira e il Reno posteriore, anche sul Ticino e sul Nord Italia.

Altri punti chiave della nuova strategia aziendale sono puntare sulla tecnologia e lo sviluppo di nuove offerte e prodotti, attraverso la costruzione di un vero e proprio laboratorio che si concentri sull’innovazione, per garantire la sopravvivenza futura in maniera sostenibile.

Questa sorta di officina, che si chiamerà Innovationslabor Graubünden e verrà portata avanti in collaborazione con il settore industriale e la scuola universitaria professionale di tecnica ed economia HTW di Coira, sarà al servizio di tutto il territorio dei Grigioni, conclude la nota.

top

Il saggio non si giudica indegno dei doni della fortuna, non ama le ricchezze ma preferisce averle; non le accoglie nell’animo ma le tiene in casa; non rifiuta quelle che possiede ma le domina e vuole che essa offrano maggiori possibilita’ alla sua virtu’.

Seneca

 
Sponsors