• 8344 Fuori ... posto!
Fuori regione
giovedì 6 luglio 2017.
Bassa Engadina, orso sbrana due pecore

Con grande probabilità in Bassa Engadina (GR) si aggira di nuovo un orso. Negli ultimi giorni due pecore, che appartenevano ad un gregge sorvegliato da tre cani pastore, sono state sbranate in Val S-Charl, a Scuol.

Il guardiacaccia locale attribuisce il fatto ad un orso, come riferisce all’ats Georg Brosi, capo dell’Ufficio per la caccia e la pesca del Cantone, relativamente ad una comunicazione della VWL, l’associazione per la protezione degli allevamenti da pascolo nelle zone di campagna.

Non si sa dove l’orso possa trovarsi attualmente: questi animali possono percorrere da 30 a 40 chilometri in una sola notte, "tutto è possibile", ha detto Brosi.

Al momento nessuna misura necessaria

Sulla base delle informazioni attuali non si impongono particolari misure, ha detto Brosi: "da dieci anni nella zona si aggirano orsi", per questo sia i pastori della Val S-Charl che del Comune di Scuol hanno familiarità con il tema e sanno come comportarsi.

La scorsa primavera un orso si aggirava in Bassa Engadina ed incappò in una trappola per poi scomparire di nuovo. Se si tratti dello stesso esemplare, però, non si può dire.

Secondo Brosi, invece, entrambi gli avvistamenti di orsi nel Canton Berna, alla fine di maggio a Thun e alla fine di giungo nella zona del Susten, potrebbero riguardare lo stesso orso, che si sarebbe spostato nella primavera 2016 dai Grigioni a Berna.

Non ci sono prove concrete a sostegno di questa ipotesi ma visti i punti degli avvistamenti la tesi sembra probabile. Inoltre, non ci sono così tanti orsi in Svizzera per cui pensare che si tratti di due diversi animali.

top

“Ruba un chiodo, e sarai impiccato come malfattore; ruba un regno, e diventerai duca.”
CHUANG TZU

 
Sponsors