• 12190 Aperitivo indigesto!
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12188 Andrea Vitali a Grono
  • 12170 Divertiamoci in Biblioteca
  • 12103 Materia grigia!
Comunicati
lunedì 12 giugno 2017.
Arrivo del Tour de Suisse a Cevio

Dal 10 al 19 giugno si corre l’81.esimo Tour de Suisse che, il 14 giugno 2017, fa tappa in Vallemaggia. La RSI sarà presente all’arrivo della quinta tappa a Cevio che i corridori raggiungeranno dopo avere scalato il passo del Sempione. La mattina seguente si riparte da Locarno.

Dal 10 al 19 giugno si corre l’81.esimo Tour de Suisse che, il 14 giugno 2017, fa tappa in Vallemaggia. La RSI sarà presente all’arrivo della quinta tappa a Cevio che i corridori raggiungeranno dopo avere scalato il passo del Sempione. La mattina seguente si riparte da Locarno.

Mercoledì 14 giugno sarà una Festa dello sport per la Vallemaggia e per tutti gli appassionati di ciclismo. La carovana del Tour raggiungerà infatti Cevio: per la terza volta consecutiva - dopo Olivone, nel 2015, e Carì, nel 2016 - la più importante corsa a tappe del nostro Paese si fermerà in Ticino: da oltre 20 anni tuttavia non faceva più tappa nel Locarnese. La RSI permetterà anche a chi non potrà partecipare fisicamente a questa grande festa popolare di viverla minuto per minuto alla Radio, in Televisione e online.

La diretta televisiva inizierà su LA 2 alle ore 15.45 e sarà affidata a Enrico Carpani, Giancarlo Dionisio e al commento tecnico di Marco Vitali. Essa sarà disponibile anche in live streaming all’indirizzo http://live.rsi.ch/generic.html?eve...

In Radio, su Rete Uno, a partire dalle ore 13.00, Antonio Bolzani racconterà i 150 anni di vista della bicicletta in La consulenza; successivamente, tra le ore 16.05 e le ore18, Danny Rauseo e Paolo Guglielmoni daranno voce, in uno Speciale, alla Vallemaggia in festa, inframmezzati dalla radiocronaca dei momenti decisivi della tappa, curata da Omar Meshale.

Sul posto sarà presente anche una postazione mobile SRG SSR per mostrare al pubblico cosa sta dietro la produzione radiotelevisiva di un grande evento sportivo come il Tour de Suisse.

top

Il saggio non si giudica indegno dei doni della fortuna, non ama le ricchezze ma preferisce averle; non le accoglie nell’animo ma le tiene in casa; non rifiuta quelle che possiede ma le domina e vuole che essa offrano maggiori possibilita’ alla sua virtu’.

Seneca

 
Sponsors