• 10434 Soazza - Mostra del libro
  • 10430 Swingando à la carte
  • 10346 «Il fascino discreto delle vestigia»
    Dal 19 maggio al 18 giugno 2017 ...
  • 9113 My Charm - Moesa d’AUr
  • 8344 Fuori ... posto!
Varie
martedì 9 maggio 2017.
Gli svizzeri bevono in media 40 bottiglie di vino all’anno

Gli scarsi raccolti del periodo dal 2013 al 2015 hanno contribuito tra l’altro alla diminuzione del consumo di vino rosso, rosato e bianco di 2 litri nell’arco di un anno. Nel 2016 esso ammonta a 40 bottiglie di vino. In totale si tratta di 253 milioni di litri di cui circa un terzo (89 mio. l; –9,7 %) è vino svizzero. Siccome, malgrado l’aumento demografico, anche il consumo di vino estero (164 mio. l; –0.2 %) è diminuito di mezzo milione di litri circa, anche le abitudini di consumo sono corresponsabili della tendenza al calo che si verifica da anni. L’abbondante vendemmia svizzera dello scorso autunno ha consentito di ripristinare, almeno in parte, le scorte di vino.

Rispetto all’anno precedente, nel 2016 in Svizzera sono stati consumati circa 10 milioni di litri, ossia il 3,8 per cento in meno di vino svizzero e di vino estero. Con 253 milioni di litri il consumo di vino in Svizzera ha raggiunto un nuovo punto minimo. Unicamente il vino spumante, che non è considerato all’interno del consumo globale, costituisce un’eccezione alla tendenza al calo. Nel 2016 il suo consumo è aumentato nuovamente del 2,1 per cento, raggiungendo quasi 19 milioni di litri.

Non è stato possibile coprire interamente la domanda di vino svizzero a causa degli scarsi quantitativi di uva svizzera del periodo dal 2013 al 2015. La vendemmia 2016, con un volume di 108 milioni di litri circa, si situa però al di sopra della media pluriennale (+8 mio. l rispetto al periodo dal 2005 al 2015). Per la prima volta dal 2012, l’anno scorso le scorte di vino svizzero sono quindi aumentate nuovamente (+1,7 mio. l, +8,3 %). La mancanza di vino svizzero è stata tuttavia compensata tramite importazioni soltanto parzialmente nel caso del vino bianco.

Il consumo di vino bianco svizzero è calato raggiungendo quota 43 milioni di litri (–13,1 %), mentre quello di vino bianco estero è aumentato dell’1,9 per cento aggirandosi attorno ai 40 milioni di litri. In generale il consumo di vino rosso è in calo: per quanto riguarda il vino rosso svizzero è sceso a circa 47 milioni di litri (–6,3%) mentre per il vino rosso estero è stato pari a 125 milioni di litri (–0,9 %).

Tutti i dati registrati dalla Confederazione sulla vitivinicoltura nel 2016 sono consultabili e scaricabili alla pagina Internet www.wein.blw.admin.ch, sotto “L’Anno viticolo 2016”.

top

Ascolta la tua donna quando ti guarda, non quando ti parla.

Gibran

 
Sponsors